top of page

Il dono del cambiamento

Oggi desidero condividere con voi qualcosa che è stato nel mio cuore in quest’ultimo periodo.

Mentre viaggiamo lungo le salite, le discese, le distese di questa vita, ci accorgiamo che siamo in continua evoluzione e trasformazione.


Credo che il cambiamento sia un aspetto vitale del nostro viaggio nel magnifico percorso della nostra vita. È come una bellissima danza in cui possiamo esplorare, scoprire e crescere e a volte può sembrare spaventosa o anche scomoda. Può essere spaventoso lasciare andare ciò che ci sembra così familiare e abitudinario, ma può valerne la pena. Anzi, sicuramente ne vale la pena. Perché no. Se sentiamo che è la cosa giusta ora.


E proprio in quei momenti spaventosi in cui lasciamo andare, cosa succederebbe se considerassimo il cambiamento come un dono?

Non è una cosa sorprendente il cambiamento?


I nostri corpi sono come un continuo aggiornamento di sistema che non si ferma mai. Possiamo combatterlo, resistere ad esso, ma la metamorfosi è inevitabile.


Negli ultimi anni ho sentito un profondo cambiamento dentro di me. Parti di me stanno cadendo come cellule morte della pelle. E proprio quando perdiamo enormi quantità di cellule morte ogni giorno senza temere la perdita o senza chiederci se verranno sostituite, permettiamo a noi stessi di abbracciare i profondi cambiamenti dentro di noi.


Ma quando si tratta di aspetti della nostra identità, può attivarsi ancora di più la paura della perdita o del cambiamento. Spesso ci aggrappiamo a chi pensiamo di essere, piuttosto che permettere a noi stessi di evolvere in ciò che dovremmo essere. Questa paura può trattenerci dall'abbracciare completamente gli esseri belli e complessi che stiamo diventando. Impariamo a lasciar andare le nostre paure e abbracciamo ciò che stiamo diventando.


E allora ti pongo questa domanda:


“qualcuna delle cose che ti turbavano qualche anno fa ha importanza oggi?


“Cosa è cambiato?”


Va bene cambiare le nostre menti, le nostre convinzioni e persino le nostre passioni. Dovremmo sempre cambiare in meglio, perché l’immobilità e il ristagno sono l'opposto della crescita.

La vita ci offre costantemente opportunità per imparare e crescere e dovremmo accoglierle con cuore e mente aperti.


In un mondo in cui si cerca sempre di dare un senso alle cose, può essere interessante non cercare di dare un senso ora.

Lasciamo la porta socchiusa,

quel tanto che basta perché le matite colorate e i pennelli  possano, in modo indipendente e unico per ogni individuo, scarabocchiare negli spazi vuoti, disegnare e dipingere nuove realtà.



Le nostre fasi e i nostri cicli sono tutti un'espressione di qualche tipo, anche se sembrano silenziosi e protetti. Nei nostri momenti cavernosi più oscuri e introversi, c'è così tanto fermento sotto la superficie che inevitabilmente verrà fuori come una sorta di scoperta quando sarà il momento giusto.


Ogni nostro momento è prezioso e bellissimo. Dovremmo eliminare qualsiasi pressione, indipendentemente dalla fase e dal ciclo in cui ci troviamo.

Lascia che ogni fase abbia il suo momento per modellarci e scolpirci di nuovo. Siamo ricette umane uniche e ogni giorno è un intruglio nuovo, una nuova ricetta. Non esiste necessariamente una "giusta" quantità di vulnerabile espressione a cui ognuno deve mirare per sentirsi o essere un essere umano pienamente espresso. A volte le tendenze e le pressioni sociali dicono il contrario, e queste possono far sì che l'espressione provenga dal comune sentimento del "dovrebbe" piuttosto che dall'impulso individuale e unico di connettersi come esseri umani al nostro puro ed intrinseco stato grezzo.


Abbracciare il cambiamento non è sempre facile, ma ne vale la pena. Ne vale la pena sempre.


Abbi fiducia nel viaggio della vita e abbi fiducia che stai diventando (e lo sei già!) l'essere umano meraviglioso e unico che dovresti essere.


Abbracciamo insieme questi continui cambiamenti lasciando andare preoccupazioni e paure, e accogliamoli con gratitudine.

Gratitudine per le lezioni apprese, la crescita vissuta e le nuove possibilità che sorgono ad ogni trasformazione.

Insieme, creiamo un mondo in cui il cambiamento non sia temuto, ma celebrato come una parte naturale del nostro viaggio per diventare il meglio di noi stessi.


Ti amo così tanto e spero che tu possa sentirlo!


Namaste

Isabel

🌸



Commentaires


Dkwo0p8ZSc6n4zzxuxFXsw.jpg

Hi, thanks for stopping by!

Fammi sapere quali sono i tuoi pensieri e le tue sensazioni leggendo il post, fammi sapere se c'è un argomento specifico che desideri approfondire.

Sono qui per te!

Let the posts
come to you.

Thanks for submitting!

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Pinterest
bottom of page